Browsing Tag:

zuppe

minestre&zuppe/ primi piatti

VELLUTATA DI PISELLI

 

Questo è il momento giusto per acquistare i piselli freschi, particolarmente dolci e gustosi.
Ottima accompagnata da crostini di pane, una generosa manciata di formaggio grattugiato,la vellutata di piselli è vero comfort food in questi giorni dove la primavera si fa veramente desiderare.

ingredienti per 4 persone
250 grammi di patate
350 grammi di piselli, conservate qualche baccello fresco
(in alternativa fuori stagione vanno bene anche quelli surgelati)
acqua
1 cipollotto
burro
brodo vegetale oppure di dado vegetale (qui)
pepe macinato, facoltativo

ingredienti per il brodo vegetale
1 cipolla
2 carote
2 patate
2 coste di sedano verde
sale grosso q.b.

preparazione

Preparate il brodo vegetale facendo sobbollire in una pentola con acqua fredda la cipolla,le carote,le patate, il sedano e il sale grosso per circa 60 minuti.
Pelate e lavate sotto acqua corrente le patate, quindi tagliatele  a spicchi.
Sgranate i piselli e scegliere i baccelli più freschi e lavarli accuratamente; asciugateli, eliminate i filamenti ai lati del baccello, quindi tagliateli a pezzetti.
Affettate sottilmente il cipollotto,fatelo rosolare, senza fargli prendere colore, in una pentola dove avrete sciolto una noce di burro.
Aggiungete le patate, i baccelli e fate cuocere per qualche minuto a fiamma viva, bagnate con un mestolo di brodo quindi cuocete , a pentola coperta, per 10 minuti a fuoco basso,aggiungendo eventuale brodo se necessario.
A questo punto unite i piselli e aggiungete tanto brodo quanto ne serve per ricoprire il tutto.
Fate riprendere il bollore e fate cuocere a pentola coperta e a fuoco basso per almeno mezz’ora.
Una volta cotti i piselli, molto dipende dalla consistenza della loro buccia, con il frullatore ad immersione frullate fino ad ottenere un composto bello omogeneo e vellutato.
Regolate di sale e pepe nero macinato fresco.
Versate la vellutata nelle ciotole e servite con crostini di pane, foglioline di menta fresca e formaggio grattugiato.

Senza categoria

OGGI E’ LA GIORNATA DELLE CAROTE – CALENDARIO DEL CIBO ITALIANO

 

Oggi nel Calendario del Cibo Italiano  si festeggia la carota.
Nelle mie tre proposte la voglio “ricordare” non come il solito ortaggio usato per dare un po’ di colore alle insalatone, come ingrediente nel ragù insieme a sedano e cipolla.
Voglio esaltare la bontà e le proprietà della carota ….non vi resta che andare a leggere qui e magari provare una di queste ricette.

 

LE CAMILLE – TORTA DI CAROTE

VELLUTATA DI CAROTE E ARANCIA

 

TORTA RUSTICA CON CAROTE E ZUCCHINE

primi piatti

MINESTRA DI ORZO E SPECK


Non appena sento quei “5 gradi” di temperatura in meno la sera entro in “modalità minestroni di legumi – passati “.
La minestra di orzo e pancetta, oppure con lo speck mi fa ritornare indietro con gli anni , a quando ero piccola con i capelli ricciolini e giallo paglia… questo mi capita molto spesso e il mio rewind mentale è ricco di piacevoli ricordi.

 

 

ingredienti per 4 persone
300 grammi di orzo perlato
100 grammi di Speck (o pancetta) *
1 cipolla
2 patate medie
1 carota
1 costa di sedano
brodo vegetale
olio extravergine d’oliva
sale e pepe.

preparazione

Preparate un trito con la cipolla, il sedano tagliato a rondelle, la carota e le patate a cubetti.
In una pentola mettete 2 cucchiai di olio e fatevi rosolare le verdure.
Aggiungete lo speck o la pancetta tagliata a striscioline  e fate insaporire.

Sciacquate sotto acqua corrente l’orzo pelato : non serve lasciarlo in ammollo quindi unitelo alle verdure e alla pancetta, fatelo tostare per un paio di minuti e coprite con il brodo.
Fate per circa 40 minuti; se fosse necessario, aggiungete durante la cottura altro brodo.
Regolate di sale e pepe.
A fine cottura ultimata, servitelo con un filo olio extravergine d’oliva a crudo.
Servite.

* Speck o pancetta tagliata spessa, 3 – 4 mm.

primi piatti

CREMA DI PISELLI,PATATE E MENTA

…solitamente il 1° maggio quando ero piccola andavamo a raccogliere i mughetti.
Oggi 1° maggio, non sono più piccola, e l’ho trascorsa in casa a sgranare i piselli.
Il tempo non è dei più clementi per essere in primavera, grigio, e ogni tanto ci regala un po’ di pioggia.

Questa sera per me sarà così !!!


crema_piselli2

ingredienti per 4 persone
300 grammi di piselli già sgranati
250 grammi di  patate
4- 5 foglie di menta
1/2 porro
brodo vegetale
olio di oliva extra vergine 
sale e pepe 
preparazione
Pelate e lavate le patate, quindi tagliatele a cubetti .
Affettate sottilmente il porro e fatelo soffriggere in una pentola  con un paio di cucchiai di olio.
Una volta ammorbidito il porro, aggiungete i piselli e le patate ; fate insaporire per qualche minuto quindi coprite con il brodo vegetale, fino a ricoprire il tutto .
Fate riprendere il bollore, aggiungete il sale e  cuocete, a fiamma media,  per almeno 20-25 minuti circa.
Una volta cotti i piselli e le patate, aggiungete le foglie di menta e  con il mixer ad immersione frullate per bene il tutto; se risulta troppo densa aggiungete del brodo.
Rimettete sul fuoco per altri 5 minuti, controllate di sale, una macinata di pepe, se volete un filo di olio e servite con i crostini di pane.

 

crema_piselli