Browsing Tag:

uva

colazione & merenda/ crostate & torte/ dolci/ impasti lievitati/ pane & pizza

SCHIACCIATA ALL’UVA

Ma quanto buona non è?
Partendo da Portoferraio, per la ricetta,con sosta obbligata in provincia di Padova ,per la prova assaggio,fino arrivare a casa mia attraversando il campo del vicino per rubare l’uva….questa schiacciata la dovevo fare assolutamente.
Farina,lievito, acqua,zucchero,sale.olio e uva farina,senza impasto e in veramente pochissimo tempo è pronta…e a finire è ancora più veloce.
Con questa ricetta base,si perché volendo la potete realizzare anche senza uva oppure semplicemente aggiungere quello che preferite: cipolle,pomodorini,erbe aromatiche…

ingredienti per una teglia 40 x 32 cm.

350 grammi di farina 1
150 grammi di farina Manitoba
50 grammi di zucchero
7 grammi di sale
14 grammi di lievito di birra fresco
uva fragola

360 ml di acqua tiepida
10 grammi di olio di oliva extravergine

ingredienti per l’ emulsione

50 grammi di acqua
50 grammi di olio evo
sale grosso q.b.

zucchero semolato

preparazione

In una ciotola mettete le due farine, al centro formate un buco.
Sciogliete il lievito di birra, in 100 ml di acqua tiepida presa dal totale quindi aggiungete lo zucchero. Versatelo,dopo che si sarà formata una schiuma compatta, nel centro della ciotola, aggiungete la rimanente acqua e l’ olio.
Mescolate finché si sarà formato un’ impasto irregolare e non troppo liscio.
Ricoprite con la pellicola trasparente e lasciate riposare l’ impasto, se possibile a 28°C, fino al raddoppio .

Rovesciate l’ impasto sulla teglia rivestita di carta da forno unta d’ olio e allargatelo leggermente con le mani unte.
Cospargete la superficie di acini precedentemente lavati e asciugati, quindi lasciate riposare l’ impasto, per 60 minuti nel forno spento : è importante che la superficie sia unta in modo da non seccarsi.

 

 

Nel frattempo preriscaldate il forno a 220°C.

Condite la schiacciata con un’emulsione di acqua e olio di oliva extravergine  e distribuitela in modo uniforme sulla superficie.

Infornate e cuocete per 30 minuti, il tempo di cottura varia da forno a forno: trascorsi 20 minuti cospargete la superficie della schiacciata con lo zucchero, infornate nuovamente e fate caramellare.
Basterà guardare la superficie per capire la giusta cottura.
Sfornate e lasciate riposare giusto 5 minuti prima di servire.

Un grazie a Lisa per avermi fatto assaggiare la schiacciata e a Gabila per la ricetta