Browsing Tag:

piselli

minestre&zuppe/ primi piatti

VELLUTATA DI PISELLI

 

Questo è il momento giusto per acquistare i piselli freschi, particolarmente dolci e gustosi.
Ottima accompagnata da crostini di pane, una generosa manciata di formaggio grattugiato,la vellutata di piselli è vero comfort food in questi giorni dove la primavera si fa veramente desiderare.

ingredienti per 4 persone
250 grammi di patate
350 grammi di piselli, conservate qualche baccello fresco
(in alternativa fuori stagione vanno bene anche quelli surgelati)
acqua
1 cipollotto
burro
brodo vegetale oppure di dado vegetale (qui)
pepe macinato, facoltativo

ingredienti per il brodo vegetale
1 cipolla
2 carote
2 patate
2 coste di sedano verde
sale grosso q.b.

preparazione

Preparate il brodo vegetale facendo sobbollire in una pentola con acqua fredda la cipolla,le carote,le patate, il sedano e il sale grosso per circa 60 minuti.
Pelate e lavate sotto acqua corrente le patate, quindi tagliatele  a spicchi.
Sgranate i piselli e scegliere i baccelli più freschi e lavarli accuratamente; asciugateli, eliminate i filamenti ai lati del baccello, quindi tagliateli a pezzetti.
Affettate sottilmente il cipollotto,fatelo rosolare, senza fargli prendere colore, in una pentola dove avrete sciolto una noce di burro.
Aggiungete le patate, i baccelli e fate cuocere per qualche minuto a fiamma viva, bagnate con un mestolo di brodo quindi cuocete , a pentola coperta, per 10 minuti a fuoco basso,aggiungendo eventuale brodo se necessario.
A questo punto unite i piselli e aggiungete tanto brodo quanto ne serve per ricoprire il tutto.
Fate riprendere il bollore e fate cuocere a pentola coperta e a fuoco basso per almeno mezz’ora.
Una volta cotti i piselli, molto dipende dalla consistenza della loro buccia, con il frullatore ad immersione frullate fino ad ottenere un composto bello omogeneo e vellutato.
Regolate di sale e pepe nero macinato fresco.
Versate la vellutata nelle ciotole e servite con crostini di pane, foglioline di menta fresca e formaggio grattugiato.

contest&co./ piatti unici

SARTU’ DI RISO CON SALSA DI POMODORO E BASILICO #MTC65

La scelta non è stata facile.
Dovevo scegliere se preparare il riso rosso o scegliere la cottura in bianco.

Il sartù, ricetta a base di riso  tipico della cucina napoletana, è il protagonista della sfida Mtchallenge numero 65, proposto da Marina Bogdanovic, vincitrice della sfida numero 64 …una sfida a ” colpi” di terrine.
Un piatto ricco e sontuoso, nato verso la fine del ‘700, nelle case  di nobili  famiglie partenopee.
Marina descrive alla perfezione la cottura del riso e lo prepara nella versione più classica, con polpettine di carne, funghi, piselli e fiordilatte.

 

ingredienti per il riso – dose per 6 persone

600 grammi di riso Carnaroli
1  mestolo di sugo di pomodoro
6 uova
70 grammi di Parmigiano grattugiato
pane grattugiato q.b.
burro per ungere lo stampo

ingredienti per la salsa di pomodoro

1 cipolla
700 grammi passata di pomodoro
olio extravergine d’oliva
sale
foglie di basilico fresco

ingredienti per le polpettine

150 grammi di macinato misto di carne  (manzo e maiale)
1/2 panino raffermo
latte q.b.
1 uovo (solo tuorlo)
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
1 spicchio d’aglio
farina q.b.
sale
pepe
olio per friggere

ingredienti per il ripieno

300 grammi di piselli
1 cipolla
30 grammi di funghi porcini secchi
1 spicchio d’aglio
60 grammi di fegatini di pollo
1 bicchierino di brandy
200 grammi di mozzarella
olio extravergine d’oliva

preparazione delle polpettine di carne mista macinata

In una ciotola mettete il pane raffermo tagliato a cubetti e copritelo con il latte in modo da farlo ammorbidire.
Mettete la carne macinata in una ciotola, aggiungete il pane strizzato, il prezzemolo tritato finemente, l’aglio schiacciato, il tuorlo, il sale e una macinata di pepe.
Impastate bene, quindi formate le polpettine grandi quanto una nocciola.
Passatele nella farina, quindi friggetele nell’olio ben caldo.
Scolatele e fatele asciugare su un foglio di carta da cucina.

preparazione del ripieno di funghi e fegatini

Fate ammorbidire i funghi secchi in una ciotola di acqua tiepida .
In una padella antiaderente versate un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva, aggiungete la cipolla e lo spicchio di aglio tritati finemente,fate rosolare senza far prendere colore.
Aggiungete i piselli e fateli cuocere per 5/6 minuti; aggiungete i funghi ,strizzati e tritati grossolanamente  e fate insaporire per 3/4 di minuti, salate e pepate.
Spegnete e fate intiepidire.

In un’altra padella antiaderente scaldate un paio di cucchiai  di olio, aggiungete  i fegatini , fateli rosolare quindi sfumateli con un po’ di brandy.
Fateli cuocere per qualche minuto.
Levate dal fuoco e tritateli grossolanamente.

Tagliate la mozzarella a cubetti e lasciatela sgocciolare.

preparazione della salsa di pomodoro

In una casseruola versate un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva, aggiungete la cipolla tritata finemente e fatela rosolare, senza farle prendere colore.
Aggiungete la passata di pomodoro, salate , pepate e fate cuocere.
Profumate il sugo con foglie di basilico fresco.

preparazione del riso

In una pentola bella capiente versate un litro e mezzo di acqua e un mestolo di sugo di pomodoro.
Portate a ebollizione, salate leggermente e cuocetevi il riso fino a ¾ della cottura.
Mescolate,se serve aggiungete ancora acqua calda, poca alla volta.
Spegnete, mescolate bene e fate intiepidire.
Condite con un paio di cucchiai di olio e il Parmigiano.
Aggiungete le uova, una alla volta.
Mescolate per amalgamare bene il tutto.

Nel frattempo accendete il forno a 180° C.

Imburrate lo stampo da sartù e spolveratelo con il pangrattato.
Ricoprite il fondo e le pareti dello stampo,metà altezza, con uno strato di circa 1 cm, di riso alto e livellate con il dorso del cucchiaio.

Riempite la cavità con il condimento di  piselli e  funghi, metà dei fegatini, le polpettine, la mozzarella a  dadini  e infine un mestolino di salsa di pomodoro. Ricoprite con un altro strato di riso e rivestite le pareti fino al bordo.
Riempite con il condimento di  piselli e  funghi, metà dei fegatini, le polpettine, la mozzarella a  dadini  e infine un mestolino di salsa di pomodoro.
Coprite con il riso , pressate con il dorso del cucchiaio, cospargete di pangrattato, qualche fiocchetto di burro. 
Infornate e cuocete per 30-35 minuti : quando è cotto  i bordi si staccheranno dalle pareti.
Fate riposare almeno 15-20 minuti, quindi sformate sul piatto da portata.
Servite con la salsa di pomodoro.

Con questa ricetta partecipo all’MTChallenge #MTC65

primi piatti

CREMA DI PISELLI,PATATE E MENTA

…solitamente il 1° maggio quando ero piccola andavamo a raccogliere i mughetti.
Oggi 1° maggio, non sono più piccola, e l’ho trascorsa in casa a sgranare i piselli.
Il tempo non è dei più clementi per essere in primavera, grigio, e ogni tanto ci regala un po’ di pioggia.

Questa sera per me sarà così !!!


crema_piselli2

ingredienti per 4 persone
300 grammi di piselli già sgranati
250 grammi di  patate
4- 5 foglie di menta
1/2 porro
brodo vegetale
olio di oliva extra vergine 
sale e pepe 
preparazione
Pelate e lavate le patate, quindi tagliatele a cubetti .
Affettate sottilmente il porro e fatelo soffriggere in una pentola  con un paio di cucchiai di olio.
Una volta ammorbidito il porro, aggiungete i piselli e le patate ; fate insaporire per qualche minuto quindi coprite con il brodo vegetale, fino a ricoprire il tutto .
Fate riprendere il bollore, aggiungete il sale e  cuocete, a fiamma media,  per almeno 20-25 minuti circa.
Una volta cotti i piselli e le patate, aggiungete le foglie di menta e  con il mixer ad immersione frullate per bene il tutto; se risulta troppo densa aggiungete del brodo.
Rimettete sul fuoco per altri 5 minuti, controllate di sale, una macinata di pepe, se volete un filo di olio e servite con i crostini di pane.

 

crema_piselli

primi piatti

CREMA DI PISELLI E MENTA

…e vai di creme di verdura, passati, minestroni …pensavamo di “fatto il cambio stagione” come per i vestiti e le coperte ?
… qui guardando gli ultimi tre giorni sembra veramente di essere ritornati a marzo…
… e così oggi vi propongo questa crema di piselli al profumo di menta…
ingredienti per 4 persone
 
500 grammi di piselli già sgranati
2 patate medie
1 scalogno
una manciata di menta
Grana Padano grattugiato q.b.
brodo vegetale
olio di oliva extravergine
sale
pepe

 

 

preparazione
 

Sgranate i piselli, sbucciate le patate e tagliatele in quattro pezzi.
Spelate lo scalogno,tritatelo finemente e rosolatelo per qualche minuto in una pentola, a fuoco basso,con un filo di olio di oliva extravergine.
Aggiungete i piselli,le patate, qualche fogliolina di menta, fate insaporire ; coprite con il brodo bollente ,e fate cuocere per almeno 45 minuti .
Frullate il tutto fino a ottenere una crema omogenea,regolate di sale e pepe e fate cuocere per ancora 5 minuti mescolando.
Aggiungete alla crema il Grana Padano grattugiato , qualche fogliolina di menta e servite.