Browsing Tag:

antipasti di verdure

antipasti/ colazione & merenda/ impasti lievitati/ pane & pizza/ piatti unici/ torte salate

PLUMCAKE SALATO CON OLIVE E PEPERONI

Volete una simpatica idea per una cena veloce visto che ci stiamo avvicinando al week end ?
Magari avete programmato di andare al mare e non volete mangiare i soliti panini.
Questo plumcake salato è veramente stuzzicante, colorato ma soprattutto gustoso.
Le dosi sono perfette per uno stampo da plumcake da 11 x 24 cm.
Buono tiepido ma anche freddo.

ingredienti per 4 persone

200 grammi di farina 00
500 grammi di peperoni
100 grammi di olive verdi (o nere)
100 grammi di pecorino fresco
100 grammi di latte
3 uova
8 cucchiai di olio di oliva extravergine
foglie di basilico
1 bustina di lievito per torte salate
sale e pepe

preparazione

Arrostite i peperoni sotto il grill, chiudeteli in un sacchetto per alimenti e fateli raffreddare; pelateli, togliete semi e filamenti, tagliateli a striscioline e metteteli a scolare in un colino.
Affettate le olive.
In una ciotola battete le uova, unite l’olio, il latte e il basilico tritato;amalgamate la farina, il lievito, sale e pepe.
Incorporate i peperoni e le olive, lasciandone da parte alcuni, unite il formaggio
a dadini; versate il composto in uno stampo da plumcake foderato con carta da forno.
Decorate con i peperoni e le olive rimasti e cuocete in forno a 180 °C per circa 40-50 minuti.

 

antipasti/ contorni

MELANZANE GRIGLIATE SOTT’OLIO

Nonostante il caldo la griglia o il forno sono sempre in funzione 😛
E poi vogliamo parlare della bella soddisfazione quando aprirò il vasetto ?
Un altro modo per conservare le melanzane …gnamm

 

ingredienti

4 melanzane tonde violetta
3 spicchi d’aglio
mazzetto di basilico fresco
olio extravergine d’oliva leggero
vasetti e coperchi sterilizzati

preparazione

Sbucciate gli spicchi di aglio e affettateli sottilmente.
Lavate le foglie di basilico e asciugatele delicatamente.
Lavate e asciugate le melanzane. eliminate il picciolo e affettatele sottili nel senso della larghezza ,quindi grigliatele sulla piastra molto calda .
Mettete le melanzane,raffreddate, nei vasi a strati alternandole con qualche fogliolina di basilico e le fettine di aglio.
Coprite con olio di oliva extravergine tanto quanto basterà coprirle bene.
Chiudete ermeticamente e sterilizzate per 20 minuti lasciate riposare per almeno un mese prima di iniziare a consumarle.

antipasti/ contorni

POLPETTE DI ZUCCHINE E QUINOA – GIORNATA NAZIONALE DELLA ZUCCHINA

Che cosa sarebbe il mondo senza il cibo fritto?
Secondo me sarebbe un mondo noioso.
Oggi il Calendario del cibo italiano festeggia la  Giornata Nazionale della Zucchina , quindi cibo fritto + zucchine + quinoa, oggi si va alla grande.

 

La quinoa non è un cereale ma una pianta erbacea annuale della famiglia delle Chenopodiaceae, come gli spinaci e la barbabietola per cui non contenendo glutine, può essere consumata dai celiaci….comunque leggete sempre bene l’etichetta !!!

E’ un alimento ricco di proprietà nutritive, è un’ottima fonte di proteine vegetali,di fibre e minerali, come magnesio, ferro e zinco.

Curiosità: gli Inca chiamano la quinoa «chisiya mama» che in quechua vuol dire «madre di tutti i semi».
Già venerata dagli Inca come pianta sacra, viene coltivata da oltre 5000 anni sugli altipiani pietrosi delle Ande ad altitudini comprese tra 3800 e 4200 metri. 

 
 ingredienti per 4 persone
 
200 grammi di quinoa
2 zucchine medie
3 cucchiai di farina 00
3 cucchiai di grana grattugiato
pane grattugiato q.b.
2 uova
sale
pepe
aglio schiacciato
 
per friggere
olio di semi di arachidi
 
preparazione

Portate a bollore una pentola con dell’acqua salata.
Tagliate le zucchine a cubetti da mezzo cm di lato.
Versate la quinoa nell’acqua e fate cuocere per 10-15 minuti, quando mancheranno 5 minuti alla fine della cottura aggiungete le zucchine e portate a termine la cottura.
Scolate il tutto e fate raffreddare.
Prendete una ciotola, aggiungete la quinoa e le zucchine, le 2 uova,la farina bianca,il formaggio grattugiato,l’aglio schiacciato e regolate di sale e pepe.
In una padella per fritti scaldate l’olio.
Nel frattempo preparate le polpette, la dimensione esatta potrebbe essere quella di un mandarancio ; compattatele per bene con le mani quindi passatele nel pangrattato.
Iniziate a friggete le polpette di quinoa da entrambi i lati, fino a quando diventano belle dorate; scolatele e mettetele ad asciugare su un piatto con della carta assorbente.

 
antipasti/ piatti unici/ primi piatti

POMODORI RIPIENI DI RISO

Con l’arrivo del caldo inizia almeno per me il problema di cosa far da mangiare.
Fosse per me vivrei di prosciutto e melone,di insalatone miste ma purtroppo non è sempre così.
Con l’arrivo del caldo mi viene la nostalgia del forno, per quanto climatizzata è la casa, accendere il forno durante la giornata veramente è micidiale.
Bisogna pensare a cose che si possono gustare tiepide e cuocerle di primo mattino, e allora perché non fare questi pomodori ripieni di riso .
Pomodori ripieni di riso con le patate un piatto buonissimo che porta l’estate in tavola!
Questa ricetta l’ho presa dal libro”Le ricette regionali italiane” di Anna Gosetti della Salda.
Per la riuscita del piatto la qualità di pomodoro più adatta è il ramato, che deve essere maturo ma sodo. 
La particolarità della ricetta è il riso, perché viene fatto ammorbidire usando la polpa che viene tolta dall’interno del pomodoro, passata con il passatutto e aromatizzata con il prezzemolo fresco tritato,il basilico e l’origano.
Non mi perdo in altre chiacchiere… vado direttamente alla ricetta.

ingredienti
6 pomodori ramato,maturi e sodi
riso q.b.
4 patate 
olio extravergine d’oliva
un spicchio d’aglio
prezzemolo
basilico
origano

sale
pepe macinato

preparazione

Lavate i pomodori, togliete il picciolo e tagliate via una calottina, che servirà da coperchio ai pomodori.
Svuotateli e conservate la polpa e i semi.
Salate i pomodori e lasciateli riposare capovolti in uno scolapasta.
Con il passaverdure passate la polpa di pomodoro.
Tritate finemente il prezzemolo e qualche foglia di basilico fresco, l’aglio intero schiacciato ,serve solo per dare il profumo poi va eliminato, un pizzico di origano, un paio di cucchiai di olio,la polpa di pomodoro,sale,pepe e il riso.
Mescolate per amalgamare bene il tutto,coprite con la pellicola e fate riposare per almeno un’ora.

Nel frattempo lavate e sbucciate le patate e  tagliatele a cubotti , quindi conditele con sale, olio e pepe .
Riempite i pomodori con il riso e tappateli con la calotta tenuta da parte, fermandola con uno stuzzicadenti.
Prendete una pirofila, irroratela di olio, adagiate i pomodori e tutto intorno distribuite le patate .

Infornate in forno caldo a 200° per circa 45 – 50 minuti.
Sono buoni tiepidi o freddi.