Browsing Category

marmellate & confetture

colazione & merenda/ conserve/ marmellate & confetture

CONFETTURA DI ALBICOCCHE – METODO FERBER

…con l’arrivo della bella stagione non so perché, mi piace preparare le confetture, che poi uso sia per la colazione sia per preparare profumate crostate.  
Solitamente mi affido al libro che un tempo usava mia suocera, ma questa volta spinta dalla curiosità,  mi sono affidata al metodo di Christine Ferber che consiste nel far macerare la frutta con lo zucchero per almeno 9 – 12 ore (una notte) prima di farla cuocerla. 

Alcune cose che ho imparato facendo le confetture:

– partiamo dalla cottura: l’ideale sarebbe una pentola in rame,renderebbe la cottura perfetta e lo zucchero non si attaccherebbe sul fondo, tuttavia anche le pentole in acciaio sono ottime.
Per mescolare sono consigliati i mestoli di legno con il manico lungo.
– stabilire quanto tempo deve cuocere una confettura : non si può definirlo con esattezza,molti sono i fattori, qualità della frutta , e cioè la stessa tipologia di frutto può contenere più o meno acqua, se è più o meno matura.

– con la pratica poi si riesce a capire quando la confettura ha raggiunto la giusta consistenza; un trucchetto sempre funzionante è quello di mettere un cucchiaio di confettura in un piatto tenendolo inclinato, se corre lentamente e a fatica…ci siamo la nostra confettura è pronta


Faccio una piccolissima premessa:
– le albicocche devono essere perfettamente mature.
 
 Questa la mia proposta per la Giornata Nazionale delle confetture di frutta e non vi perdete l’interessante approfondimento sul Botulino.
ingredienti
1 kg di albicocche, mature ma ancora sode (peso pulito)
800 grammi di zucchero (semolato)
200 grammi di acqua
succo di ½ limone 
2 bacche di vaniglia (io no)
preparazione
Lavate le albicocche, asciugatele in un panno, eliminate il nocciolo e tagliatele a piccoli pezzetti, lasciando la buccia.
Mescolatele con lo zucchero, l’acqua, il succo di limone, le bacche di vaniglia incise per la lunghezza ( io non ho usato la vaniglia) e lasciatele macerare per 1 ora coperte con la pellicola.
Versate le albicocche in una casseruola e portate quasi ad ebollizione, il composto ma non bollire.
Spegnete e fate raffreddare.
Versate in una terrina, coprite con la pellicola trasparente e lasciate riposare per una notte in frigorifero.
La mattina successiva versate le albicocche in un colino foderato con una garza leggera.
Nel frattempo versate lo sciroppo raccolto in una casseruola, portatelo a ebollizione, schiumando e proseguendo la cottura fino a 105°C (a questa temperatura comincia ad addensarsi), unite allora le albicocche .
Riportate a bollore e fate cuocere a fuoco vivo per circa 5-8 minuti rimestando delicatamente e schiumando di tanto in tanto.
Eliminate la bacca di vaniglia.
Verificate la consistenza della confettura con la prova piattino quindi versatela in barattoli di vetro precedentemente sterilizzati in forno a 130° per 15 minuti.

 

 

 

antipasti/ conserve/ fingerfood/ marmellate & confetture

CONFETTURA DI POMODORI E MELE IN AGRODOLCE – Giornata Nazionale del Pomodoro

 

Estate uguale a pomodori a volontà.
A partire dal succo di pomodoro, io di pomodori vivrei, specie quando il caldo si fa impossibile.
Oggi il Calendario del Cibo italiano dedica la Giornata Nazionale al pomodoro .
Ecco cosa una ricetta per avere il profumo dell’estate anche durante i mesi freddi. 
Questa confettura è ottima come accompagnamento a formaggi piccanti e stagionati.

ingredienti
 
1,3 di pomodoro “Cuore di bue” maturo
250 grammi di mela Golden
250 grammi di scalogno
250 grammi di zucchero di canna
3 decilitri di aceto di mele
la punta di un cucchiaino di senape in polvere
sale
 
vasetti con tappo sterilizzati

 

preparazione
Scottate i pomodori in acqua bollente salata per 5 minuti ; con il mestolo forato levateli,sbucciateli ed eliminate i semi, quindi tagliateli a pezzi. 
Metteteli in un setaccio per eliminare l’eventuale formazione di acqua, fino a che non finite di preparare il resto degli ingredienti.
Sbucciatela la mela,tagliatela in 4 spicchi, eliminate i semi e riducetela a dadini.
Sbucciate gli scaloni e affettateli sottilmente.
Mettete i pomodori in una casseruola,aggiungete lo zucchero, la punta di un cucchiaino di senape in polvere,l’aceto e il sale, quindi fate cuocere a fiamma media,mescolando spesso, per 40 minuti.
Quando il composto sarà denso, fate la prova con il piattino, mettetelo nei vasi sterilizzati e tappate immediatamente,capovolgendoli per almeno 10 minuti.
Conservate in luogo fresco e al buio.
biscotti & frolle/ colazione & merenda/ dolci/ marmellate & confetture

COOKIES CON FIOCCHI D’AVENA, MIELE E ….

… e anche per me niente torte mosce questo mese!!!…forse !!!
Pffiuu…per quanto riguarda lo swap delle ricette sono “salva” … o quasi!!!
… a parte un attacco di “teresina” ma ce l’ho fatta.
Questi cookies sono semplicemente buo ni ssi mi… inizialmente sono “partiti” dal blog di Jessica (amica foodblogger e ideatrice di questo scambio ricette)…poi con l’abbinamento del mese di gennaio ho “dovuto curiosare” nel blog di Marta ,… solo l’imbarazzo della scelta, ho impiegato qualche giorno, non sapevo cosa scegliere …troppe cose buone, ma alla fine questi biscotti hanno avuto la meglio… in casa gli ingredienti c’erano tutti, almeno in apparenza!!!
Ed ecco che qui entra il mio “attacco di teresina”…
Sicurissima di avere nel freezer le gocce di cioccolato… in effetti c’erano, almeno una volta…questa mattina c’era solo la scatola vuota, ahimè .
Rispetto alla ricetta di Marta al posto delle mandorle ho messo i pistacchi tritati grossolanamente.
…be’ se avete voglia di prepararli per il tea sono velocissimi….vi consiglio di provarli

 

 

 

ingredienti

200 grammi di farina 00
100 grammi di  burro
80 grammi  di zucchero di canna
100 grammi di Mielbio Millefiori – Rigoni di Asiago –
1 uovo
70 grammi di fiocchi d’avena
50 grammi di cioccolato fondente
50 grammi di frutta secca (io pistacchi)
1 cucchiaino raso di lievito
1 pizzico di sale

 

DSC_9823

preparazione

Nella ciotola della planetaria unite la farina, il lievito, burro ammorbidito, miele e sale.
A parte montate l’uovo con lo zucchero e unitelo agli altri ingredienti.
Infine aggiungete le gocce di cioccolato, i pistacchi tritati e i fiocchi d’avena.
Mescolate fino ad amalgamare il tutto.

 

Formate delle palline,grandi quanto una polpettina  e disponetele in una teglia con carta forno.
Infornate a 160° in forno statico per circa 18/20 minuti o finché sono dorati.