Browsing Category

fingerfood

antipasti/ fingerfood

PATE’ DI FEGATO ALLA VENEZIANA

Recentemente abbiamo fatto una vacanza a Parigi.
Una sera ritornando dal nostro tour cittadino ci siamo fermati a fare la spesa nel mega supermercato vicino a casa.
Lo scaffale dedicato ai paté era a dir poco immenso e sinceramente non abbiamo resistito a non prenderne almeno un paio per il nostro aperi-cena, ben consapevole, io, che se preparato in casa è 100 volte meglio.
Morale barattolini lucidati.

Qualche sabato fa cena a casa di amici, Luciana,la padrona di casa dopo aver preparato di tutto e di più, serve un buonissimo paté di fegato alla veneziana servito con crostini di pane all’ortica.
…potevo non replicarlo?

ingredienti per 6 persone
200 grammi di fegato di vitello
200 grammi di cipolla bianca
latte q.b.
80 grammi di burro
Cognac q.b.
4 cucchiai di panna fresca
brodo di carne leggero
olio extravergine d’oliva q.b.
1 foglia di alloro
sale
pepe

preparazione

Mettete il fegato in una ciotola e copritelo con il latte; coprite con la pellicola e lasciatelo riposare per una notte in frigorifero.
In
 una padella mettere un paio di cucchiai di olio, aggiungete la cipolla affettata, la foglia di alloro e lasciate stufare per 30 minuti,a fuoco coperto bagnando con il brodo.

Sgocciolate il fegato,tagliatelo a strisce e mettetelo nella padella con le cipolle;salate,pepate e bagnate con una generosa spruzzata di Cognac che lascerete evaporare.Il fegato non deve cuocere troppo,all’intero deve rimanere ma nemmeno essere al sangue. rosa. 

Frullate il composto, e passatelo al setaccio.
Amalgamare all’impasto il burro ammorbidito e la panna.
Versate in una ciotola adatta,livellate il paté e lasciatelo raffreddare in frigorifero per almeno 2 ore.

Prima di servire, tenete il paté a temperatura ambiente per almeno 20 minuti, sarà più facile spalmarlo sui crostini di pane tostato.

Conservate in frigorifero e conservatelo nel giro di un paio di giorni, quindi meglio poco e fresco.

antipasti/ fingerfood/ torte salate

TORTA SALATA CON PATATE SPECK E ROSMARINO

 

A volta mi capitano dei fine settimana che nemmeno se fossero di 48 ore riuscirei a fare le cose con calma e tranquillità. 
Una domenica mattina con mille cose da fare…colazione per gli ospiti, camere da sistemare…ma trovo ugualmente 10 minuti per fermarmi in cucina sotto l’occhio vigile della mia mini aiutante.

ingredienti per 6/8 persone
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
3 patate medie
150 grammi  di speck, spesso 3 mm
2 uova fresche
150 grammi di panna fresca
aghi di rosmarino fresco
sale
pepe nero

preparazione

Pelate le patate,lavatele, quindi grattugiatele in una ciotola con la grattugia a fori larghi.
Conditele con sale,pepe e aghi di rosmarino tritato.
Stendete la pasta sfoglia in una pirofila da forno rotonda, rifilate dal bordo la pasta in eccesso e tenetela da parte in modo da ricavare delle strisce che serviranno per il reticolo.
Distribuite le patate condite e sgocciolate, perché tenderanno a rilasciare un po’ di liquido e lo speck tagliato a striscioline.
Preparare l’ appareille mescolando le uova con la panna, un pizzico di sale e una macinata di pepe nero,quindi distribuitela sulla superficie coprendo per bene; decorate la superficie con le striscioline di pasta sfoglia, altrimenti potete lasciarla così senza nulla. 
Infornate a 180° per circa 35 minuti. e comunque fino a che non risulta ben cotta.
Lasciate intiepidire e servite.
Nota: è ottima anche con la pasta brisée.

 

 

 

antipasti/ colazione & merenda/ contest&co./ fingerfood

POLPETTINE DI RICOTTA E PROSCIUTTO

Vi trovate dei prodotti caseari freschissimi …
Dovete organizzare un picnic contest2017 sull’erba in una location a dir poco favolosa …
E da quel momento inizi sono ad avere l’imbarazzo della scelta.

POLPETTINE DI RICOTTA

ingredienti per circa 20 polpettine

100 grammi di prosciutto cotto tagliato a cubetti
200 grammi di ricotta Soffio di latteCaseificio Tomasoni
80 grammi di formaggio San SaverioCaseificio Tomasoni
pane grattugiato
sale
pepe

preparazione

Mettete la ricotta in una ciotola.
Grattuggiate a julienne il formaggio San Saverio e mettetelo nella ciotola con la ricotta, aggiungete il prosciutto cotto.
Salate e pepate, amalgamate tutti gli ingredienti aggiungendo anche un paio di cucchiai di pangrattato per rendere il composto più compatto.
Tostate nella placca del forno i semi di sesamo per un paio di minuti.
Con il composto di ricotta e prosciutto fate della polpettine grandi quanto una noce; rotolate le polpettine nei semi di sesamo.

antipasti/ bevande & aperitivi/ fingerfood

COCTEL DE CAMARONES

…le vacanze ormai sono finite .
Chi è andato al mare,chi in montagna, chi all’ombra come me.
Con il caldo bestiale che c’era al mare all’ombra  non si stava per nulla male…e tra l’altro non mi sono nemmeno annoiata.
I nostri vicino erano dei messicani…
Secondo voi di cosa si poteva parlare?
Naturalmente di cibo.
Questo Coctel de Camaron è stato uno dei primi esperimenti al mio ritorno a casa.
È una ricetta semplice semplice ma soprattutto perfetta per il caldo perché va servita bella fredda.

ingredienti per 6 persone
400 grammi di mazzancolle o gamberi

800 grammi di pomodori maturi
1 cipollotto
1 avocado
il succo di 2 limoni
il succo di 1 arancia
qualche foglia di Epazote
una spruzzata di salsa Worcester
gocce di Tabasco
100 grammi di ketchup
1/2 cucchiaino da te di semi di coriandolo
sale
pepe

cracker per accompagnare

 

preparazione

La scelta tra mazzancolle o gamberi è libera per il risultato finale della ricetta.
Se acquistate mazzancolle o gamberi con la testa, la prima cosa da fare è eliminare la testa dalla coda.
Ora ci sono due alternative,se sgusciare le code prima o dopo la cottura.
Solitamente preferisco sgusciarle dopo la cottura,in questo modo il pesce mantiene il gusto,comunque i passaggi per la preparazione saranno i medesimi: gambette, carapace e intestino vanno eliminati.
Mettete a bollire in una pentola dell’acqua,il quantitativo di liquido è importante perché le mazzancolle devono essere coperte completamente in modo da avere una cottura uniforme.
Al bollore mettete le mazzancolle, il tempo di cottura sarà breve, dai 5 ai 10 minuti in base alla grandezza delle mazzancolle.
Scolatele immergetele in un recipiente riempito di aqua fredda e ghiaccio in modo da fermare la cottura.
Nel frattempo lavate e sbollentate i pomodori per qualche secondo in acqua bollente, quindi tuffateli in una bacinella con acqua fredda in modo da poter togliere più facilmente la buccia.
Ora 2/3 dei pomodori sbucciateli passateli nel passatutto in modo da ridurli in una passata, il rimanente 1/3 dopo aver eliminato i semini tagliateli a cubetti.
Mettere i pomodori a cubetti e la passata in una ciotola,aggiungete il succo filtrato di 2 limoni e di 1 arancia,il cipollotto tritato,una spruzzata di Worcester, qualche goccia di Tabasco,le foglie di Epazote finemente tritato,i semi di coriandolo schiacciati,l’avocado tagliato a cubetti, le mazzancolle ed infine regolate di sale e pepe; mescolate bene.
Mettete in frigorifero e fate raffreddare per bene prima di servire.
Al momento di servire mettete il Coctel de Camaron nei bicchieri e accompagnate con crackers.