Browsing Category

dolci

biscotti & frolle/ colazione & merenda/ dolci

CANESTRELLI

Questi biscotti erano andati nel dimenticatoio.
Avevo messo la foto su Facebook e poi non mi sono più ricordata di “scrivere” la ricetta.
Scrivo ricetta tra le virgolette perché volevo una ricetta buona e di perfetta riuscita subito senza andar per tentativi visto che volevo usare il mio nuovo stampino.
Niente meglio di Morena Roana del blog Menta e cioccolato poteva darmi questa certezza, quindi sicura e ingredienti alla mano mi sono messa al lavoro.
… incredibilmente buoni.

 

 

ingredienti per 40/50 biscotti circa
(secondo la dimensione dello stampino)

300 grammi di burro
125 grammi di zucchero a velo
250 grammi di farina
250 grammi di fecola di patate o maizena.
5 tuorli sodi
2 grammi di sale
vaniglia

preparazione

 

Lessate le uova fino a farle diventare sode, sbucciatele e passate al setaccio i tuorli schiacciandoli dentro ad un colino.
Nella ciotola della planetaria mettete la farina, la fecola, lo zucchero a velo, i tuorli, la vaniglia, il burro tagliato a pezzetti, il sale; impastate velocemente quindi formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e mettetelo in frigorifero per almeno 30 minuti.
Trascorso il tempo del riposo, prendete il panetto e stendetelo allo spessore di 1 cm.
Con lo stampino apposito ricavate dei fiorellini e disponeteli sulla placca ricoperta con carta forno.
Infornate nel ripiano centrale del forno, statico, a 170° per 20 minuti: attenzione alla temperatura non devono colorarsi.
Sfornate, è preferibile non toccarli appena sfornati perché sono molto delicati.
Spolverate di zucchero a velo.
Per apprezzarli al meglio gustateli il giorno dopo.

 

dolci/ dolci al cucchiaio & dessert

CREME CARAMEL AL CIOCCOLATO

I dolci al cucchiaio sono tra i miei preferiti, panna cotta,bavaresi , crème caramel e chi più ne ha ne metta.
Non dico mai di no.
Questa che vi propongo è una ricetta di Donna Hay, da sballo.
Veloce da fare, ma ancor più veloce da finire in un battibaleno.

ingredienti per il caramello
295 grammi di zucchero semolato
160 ml di acqua

ingredienti per la crème caramel
70 grammi di nocciole tostate e tritate grossolanamente
180 ml  di latte 
180 ml di panna fresca 
100 grammi di cioccolato fondente a pezzetti
2 uova + 4 tuorli 

75 grammi di zucchero semolato
2 cucchiaini di essenza di vaniglia


preparazione

Preriscaldare il forno a 150 ° C. 
Mettete lo zucchero e l’acqua in un pentolino sul fuoco medio finché lo zucchero non si scioglie; portate a ebollizione e fate cuocere per 10 – 15 minuti e comunque fino a quando non assumerà un bel colore dorato scuro.
Mettete le nocciole sulla placca del forno rivestita con carta forno, quindi versate la metà del caramello preparato in modo da ricoprirle, mentre il rimanente versatelo in 4 stampini a bordi bassi.
Mettete il latte,la panna e il cioccolato in una casseruola a fuoco medio, mescolate fino a quando il cioccolato non si sarà sciolto completamente.
Rimuovete dal fuoco. 

Mettete in una ciotola le uova con i tuorli in più, lo zucchero e l’ essenza di vaniglia, sbattete bene.
Aggiungete gradualmente la miscela di latte, sbattendo bene per amalgamare bene il tutto.
Filtrate e versate negli stampini.
Mettete a bagnomaria e infornate per 30 – 35 minuti e comunque fino a quando non saranno rassodati.
Levate gli stampini dal bagnomaria e mettete a raffreddare per almeno 3-4 ore .

 

biscotti & frolle/ colazione & merenda/ dolci

CRINCKLE COOKIES AL CIOCCOLATO

Il mese di marzo mi vede abbinata nella sfida dello #scambioricette a due blogger,mamma e figlia.
Il loro blog si chiama Staffetta in cucina.
La scelta della ricetta non è stata per nulla facile, troppe cose buone e tutte super invitanti.
Alla fine la gola,per quanto io preferisco le cose salate, è caduta su questi buonissimi biscotti americani morbidi al cacao, caratterizzati da piccole crepe sulla superficie.
Leggermente croccanti fuori e morbidi dentro e si preparano in un battibaleno.

 

ingredienti per 30 biscotti
 
210 grammi di farina 00
30 grammi di farina di mandorle
15 grammi di cacao
30 grammi di cioccolato fondente
10 grammi di latte intero
110 grammi di burro a temperatura ambiente
100 grammi di zucchero semolato
1 uovo grande a temperatura ambiente
8 grammi di lievito per dolci
2 grammi di sale
zucchero semolato qb
zucchero a velo qb


preparazione

In una ciotola mettete le farine, il cacao, il lievito passati al setaccio e aggiungete il sale.
Nella planetaria o con le fruste elettriche lavorate il burro morbido con lo zucchero fino ottenere una crema soffice.
Aggiungete l’uovo, poi unite il cioccolato sciolto a bagnomaria e il latte, sempre continuando a montare.
Aggiungete il mix di farine e lievito : lavorate poco l’impasto,giusto il tempo di amalgamare gli ingredienti,quindi fate una palla, avvolgetela nella pellicola e fate in frigo almeno 4-6 ore, se volete potete prepararlo alla sera e al mattino procedete alla preparazione delle palline.

Togliete dal frigo, formate tante palline da 16-18 grammi l’una che metterete su una teglia foderata con carta forno.
Mettete nuovamente la teglia in frigo per 30-40 minuti.

Nel frattempo accendete il forno a 190°C.
Prima di infornare, passate le palline nello zucchero semolato, poi nello zucchero a velo, rivestendole abbondantemente.
Distribuite i biscotti sulla teglia, ben distanziati tra loro perché le palline si allargano.
Infornate per circa 8-9 minuti.
Sfornate, lasciate riposare qualche minuto, quindi trasferite i biscotti su una gratella finché sono completamente freddi.

 

colazione & merenda/ dolci/ impasti lievitati

LEOPARD BREAD – PANBRIOCHE AL LATTE

Ultimamente io e il sonno siamo due perfetti sconosciuti e così mi ritrovo a girovagare tra i vari blog,Instagram e Fb.
Questa Leopard Bread l’avevo già vista qualche tempo fa, solo che mi mancava il tempo di mettermi a tradurre la ricetta.
Poi vedo lo vedo da Valentina che a sua volta lo ha preso da Marilisa …e il gioco è fatto!!!
Non avevo più scuse, nemmeno quella degli ingredienti che mancano.
Come scrive Marilisa “La preparazione non è semplice, richiede tempo e pazienza, ma il risultato finale,  giustifica la fatica.”

ingredienti

250 grammi di farina 00
250 grammi di farina Manitoba
120 grammi di latte intero
15 grammi di lievito di birra fresco
160 grammi di uova
60 grammi di zucchero semolato
1 cucchiaino di miele
1/2 bacca di vaniglia
90 grammi di burro a temperatura ambiente
1 cucchiaino di sale

ingredienti per l’impasto chiaro
5 grammi di cacao amaro+1 cucchiaio di latte

ingredienti per l’impasto scuro
20 grammi di cacao+2 cucchiai di latte

stampo grande da plum cake 33×10

 

 

Nella ciotola della planetaria mettete le farine, aggiungete lo zucchero, il miele, il lievito sbriciolato, le uova, i semi della vaniglia ed iniziate a lavorare con il gancio.
Versate il latte e impastate per 5 minuti: l’impasto deve aggrapparsi al gancio.
Aggiungete il sale e poco per volta il burro.
Lavorate fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico.
Rovesciate l’impasto sulla spianatoia e dividetela a metà, quindi dividete a metà una delle due parti.
Incorporate ad un impasto la prima dose di cacao stemperato nel latte e impastate bene, con il secondo impasto, incorporate la seconda dose di cacao stemperato nel latte e impastate.
Dividete ciascuno impasto in sette palline.

Con le palline marrone scuro formate dei filoncini lunghi quanto lo stampo e copriteli con la pellicola.
Con le palline marrone chiaro formate dei filoncini un po’ più lunghi di quelli scuri, appiattiteli con il mattarello, adagiatevi sopra i filoncini scuri e avvolgeteli, sigillate bene e rotolate formando un salsicciotto sempre lungo come lo stampo, coprite con la pellicola.
Infine con le palline chiare formate dei filoncini lunghi, appiattiteli con il mattarello e adagiate i filoncini al cacao, avvolgeteli, sigillate bene e formate i salsicciotti lunghi come lo stampo.

Sistemate i salsicciotti nello stampo imburrato, coprite con la pellicola e fate lievitare fino al raddoppio del volume.
Infornate a 170°c e cuocete per 40 minuti circa.