Browsing Category

biscotti & frolle

biscotti & frolle/ colazione & merenda/ dolci/ dolci al cucchiaio & dessert

PASTEIS DE NATA

 

Le Pasteis de Nata o Pasteis de Belem sono dei dolcetti a base di pasta sfoglia e di crema all’ uovo profumata alla cannella,tipici di Lisbona.
Questi fantastici dolci prendono il nome da una delle zone più belle di Lisbona, la zona di Belém, vicino alla foce del Tago,dove si trova la Torre di Belém, simbolo della città.
Il primo riferimento a una ‘tortina al latte’ si trova in uno storico ricettario portoghese, Infanta Dona Maria (1538-77).
Dopo la chiusura dei monasteri a seguito della Rivoluzione liberale del 1820, per un tentativo di sopravvivenza, alcune suore e frati del  Mosteiro dos Jerónimos de Belém iniziarono a vendere i Pasteis de Belém; fuori dalla zona di Belém  cambiano il loro nome in Pastéis de Nata,pasticcini alla crema.
Nel 1837 l’Antiga Confeitaria de Belém iniziò a produrre i suoi pastéis basandosi sulla ricetta originale di quel monastero.

 

 

ingredienti per 24 pasteis
2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare
500 ml di panna fresca
4 tuorli
60 ml di latte
30 grammi di farina
100 grammi di zucchero
la scorza grattugiata di un limone
1 baccello di vaniglia
zucchero a velo
cannella in polvere

 

 

preparazione

Mettete i tuorli d’uovo in un pentolino insieme allo zucchero, mescolate bene fino ad ottenere un composto spumoso.
Aggiungete la farina e anche il latte: dovete ottenere una crema liscia e senza grumi.
Aggiungete la panna, la scorza grattugiata del limone e  i semini del baccello di vaniglia.
Mettete a scaldare sul fuoco a fiamma dolce e continuate a mescolare facendo addensare la crema.
Srotolate i due rotoli di pasta sfoglia e sovrapponete 2 lati più lunghi fino a formare un foglio unico, e la arrotolate ben stretto fino a formare un rotolo.
Con un coltello affilato tagliate il rotolo di sfoglia in fette da circa 1 cm di spessore.
Imburrate gli stampini da tartellette e appoggiate i dischetti di pasta sfoglia, cercando di allargarli delicatamente,partendo dal centro verso i bordi  fino a ricoprire per bene lo stampino.
Farcite con la crema .
Infornate, in forno già caldo, a 220° per circa 10-15 minuti.
Sfornate e una volta tiepidi spolverateli con lo zucchero a velo e la cannella in polvere.

biscotti & frolle/ dolci

BISCOTTI BRUTTI MA BUONI – GIORNATA NAZIONALE DELLA MERINGA

I brutti ma buoni sono biscotti secchi, a base di mandorle e albume montato, ideali con il tè .
Numerose le varianti  di questi biscotti croccanti che prendono il nome proprio dalla forma ma dal sapore delizioso .
Ecco la mia proposta per il Calendario del Cibo Italiano.
ingredienti
100 grammi di farina di mandorle (oppure noci o nocciole)
1 albume
80 grammi di zucchero

preparazione con il Bimby

Inserite nel boccale la farfalla e montare per 10 minuti a velocità 2-3 e a una temperatura di 40°C , trascorsi 5 minuti aggiungete lo zucchero e portare a fine cottura.
Unite l’albume alla farina di mandorle e mescolate bene.
In una placca da forno ricoperta di carta formate, con l’aiuto di 2 cucchiaini o con la sac a poche, tanti piccoli mucchietti.
Infornate in forno già caldo a 180°C  per 15 minuti.

Una variante dal ricettario “ IDEE PER TORTE E BISCOTTI” BIMBY MAGIA IN CUCINA”

biscotti & frolle/ colazione & merenda/ dolci/ Natale

KANELBULLAR – DOLCI SVEDESI ALLA CANNELLA

 

Queste deliziose paste alla cannella sono semplicemente delle girelle di pasta lievitata cotte al forno e farcite con zucchero, burro e cannella.

 

 

ingredienti per l’impasto

450 grammi di farina 00
100 grammi di zucchero semolato
250 ml di latte tiepido
75 grammi di burro 
25 grammi di lievito fresco 
un pizzico di semi cardamomo 
un pizzico di sale fino
zucchero in granella

ingredienti per la farcitura

80 grammi di burro morbido
80 grammi di zucchero di canna 
1 cucchiaio, colmo, di cannella 

1 uovo sbattuto

preparazione

Mettete nella ciotola della planetaria la farina, lo zucchero, il sale e un pizzico di semini pestati di cardamomo .
In una ciotolina sbriciolate il lievito di birra.
In un pentolino intiepidite il latte, aggiungete il burro, fino a scioglierlo, quindi versatene qualche cucchiaiata sopra al lievito, facendolo sciogliere per bene.
Azionate la planetaria e iniziate a versare lentamente  il composto liquido alla farina; dovrete ottenere una pasta liscia ed elastica.
Coprire con un canovaccio pulito e fate lievitare per circa 2 ore, ovvero fino al raddoppio.
Nel frattempo in attesa della lievitazione, iniziamo con la farcitura:

in una ciotola mescoliamo il burro con lo zucchero e la cannella.
Riprendete l’impasto , appoggiatelo sulla spianatoia leggermente infarinata e dividetelo in due pezzi;  lavoratelo un po’ quindi aiutandovi con un mattarello stendetelo formando un rettangolo dello spessore di circa 7-8 mm. massimo.
Sopra a ogni rettangolo spalmate la farcitura; arrotolate la pasta senza stringere troppo.
Tagliate il salsicciotto a fette di circa 2,5 cm di spessore, adagiatele sulla placca del forno rivestita con la cartaforno e fatele nuovamente lievitare per almeno mezzora, coperte con il canovaccio pulito.
Nel frattempo scaldate il forno a 200°, pennellate con il tuorlo sbattuto e cospargere le briochine di granella di zucchero e infornare per 15 minuti, o finché le kanelbullar sono dorate.
Lasciar raffreddare su una griglia.

 

 

biscotti & frolle/ colazione & merenda/ dolci/ Natale

GINGERBREAD – BISCOTTI SPEZIATI versione 2


Tipici biscotti della tradizione anglosassone,i  gingerbread cookies ,biscotti allo zenzero, si preparano in particolar modo in questo periodo natalizio e vengono usati anche per essere appesi all’albero di Natale, per la preparazione di regalini, e perché no …mangiarli accompagnandoli con una bella bevanda fumante.
Stelle, casette, campane,renne, senza voler dimenticare il tipico omino… bene se volete prepararli siete ancora in tempo ecco la ricetta che ho preso  nel blog  di Simona Mirto.

ingredienti per i biscotti

360 grammi di farina 00
75 grammi di zucchero semolato
75 grammi di zucchero di canna
150 grammi di burro freddo
150 grammi di melassa scura (io 150 grammi di miele)
1 uovo
2 pizzichi di sale
1/2 cucchiaino di bicarbonato
2 cucchiaini di zenzero in polvere
2 cucchiaini di cannella in polvere
1/2 cucchiaino di noce moscata
1/2 cucchiaino di chiodi di garofano

preparazione

Mettete nel mixer 350 grammi di farina nel mixer, i restanti 10 grammi serviranno per spolverare il piano di lavoro; aggiungete le spezie in polvere, lo zucchero di canna, lo zucchero semolato e il sale.
Aggiungete il burro tagliato a pezzetti, freddo di frigo.
Accendete il mixer per pochi secondi al massimo della velocità fino a quando si sarà creata una sabbiatura.
Aggiungete il miele ( o la melassa) e l’uovo all’impasto,azionate il mixer ad alta velocità giusto il tempo di amalgamare gli ingredienti. 
Levate l’impasto e mettetelo sulla piano di lavoro infarinato e formate con l’impasto una palla, avvolgetela con la pellicola per alimenti e schiacciatela leggermente.
Mettete  in frigo per almeno 2 ore.
Trascorso il tempo riprendete l’impasto,  spolverate di farina il piano di lavoro , dividete l’impasto in 3 – 4 parti e stendetene una parte per volta, spessore di 4-5 mm , aiutandovi con il mattarello infarinato.
Con le formine taglia- biscotti leggermente infarinate intagliate la sfoglia.
Appoggiate i biscotti sulla placca del forno ricoperta di cartaforno, distanziandoli tra loro e cuoceteli in forno , già caldo, a 180° per 12′.
Sfornateli e fateli raffreddare su una gratella;  appena sfornati risulteranno morbidi, induriranno raffreddandosi, ma il cuore resterà leggermente morbido.

Rimpastate i ritagli della pasta, formate una palla e avvolgetela nella pellicola , ponetela in frigo per almeno 20′ prima di ristendere l’impasto; procedete nel frattempo con gli altri pezzi di impasto per realizzare i biscotti.

Una volta raffreddati completamente potete decorare i biscotti con la ghiaccia reale  oppure lasciarli così al naturale.