colazione & merenda/ crostate & torte/ dolci/ dolci al cucchiaio & dessert

OGGI E’ LA GIORNATA DELLE FRAGOLE – CALENDARIO DEL CIBO ITALIANO

Solitamente con il termine “fragola” intendiamo  la parte edule della pianta ma in realtà , dal punto di vista botanico, non si tratta di un frutto vero e proprio, ma il ricettacolo ingrossato di un’infiorescenza, perché il frutto vero e proprio sono i semini gialli che si trovano sulla superficie della fragola chiamati acheni.
Lo sapevate?
Ma quanto buone sono e quanto bene fanno .
Le fragole in generale contengono tantissima vitamina C, che favorisce l’assorbimento del ferro, utile per la formazione dei globuli rossi e per i muscoli, e la produzione di collagene, contengono sali minerali come il ferro, il magnesio e il potassio.
Sono ricche di vitamina A, B1, B2.
Ma lo sapete che le fragole migliorano l’umore perché aumentano il livello della serotonina.
Ma lo sapete che le fragole si prestano ad essere utilizzate in preparazioni dolci e salate?

 

Questa è la mia proposta per il Calendario del Cibo Italiano.

 

Questo è un dolce tipico della regione di Limoges,in Francia.
E’ una torta alta e dalla consistenza morbida di un flan, che si prepara con un impasto a base di farina,zucchero,latte e uova al quale vengono aggiunte le ciliegie,con il nocciolo,che conferiscono un gusto intenso.
Quando passa la stagione delle ciliegie si prepara con altra frutta come le mele,le pere,le albicocche.
Esiste anche la versione salata…… anche quella ottima.
Quella che vi propongo è una ricetta rivista da me per quanto riguarda il dosaggio degli ingredienti,per evitare l’odore,non sempre gradito delle uova che nella ricetta originale è abbondante!!!!
In qualsiasi variante la faccio è sempre molto gradita!!!!

Ps. clafoutis si dovrebbe chiamare solo quello fatto con le ciliegie, flognarde quello fatto con tutta l’altra frutta…

ingredienti tortiera da cm. 22
160 grammi di zucchero,
180 grammi di farina,
1 uovo,
4 cucchiai di latte,
50 grammi di burro fuso,
300 grammi di fragole,
1/2 bustina di lievito,
1 pizzico di sale.

 
preparazione
 

Amalgamare la farina con lo zucchero,il burro,l’uovo e il lievito sciolto nel latte.
Mettere l’impasto in uno stampo imburrato ed infarinato.
Lavate le fragole, asciugatele quindi togliete il picciolo.
Cospargete con le fragole tagliate a metà.
Cuocere in forno a 180°C per circa 35 minuti.

(Visited 240 times, 1 visits today)

You Might Also Like

8 Comments

  • Reply
    Tamara Giorgetti
    19/05/2017 at 11:34

    Monica hai centrato il problema del clafoutis, io evito di farlo, anche se mi piace molto, per il forte odore di uova, proverò la tua ricetta, sabato compro le ciliegie, bella ricetta 😉

    • Reply
      monica de martini
      19/05/2017 at 15:47

      io amo le uova,le mangerei sempre, quello che non sopporto è l’odore che lasciano in certe preparazioni…ciao

  • Reply
    Mapi
    19/05/2017 at 14:02

    Ecco, appena ho visto la foto ho pensato al clafoutis, e poi mi sono detta: no, con frutta diversa dalle ciliegie si chiama… si chiama… FLOGNARDE, mi hai risposto tu, leggendomi nel pensiero! 😀
    Dolce meraviglioso, che ti ringrazio di aver proposto in questa giornata!

  • Reply
    Giuliana
    20/05/2017 at 0:35

    un dolce che amo la flognarde, e la tua è bellissima!!

  • Reply
    ragazza59
    20/05/2017 at 11:39

    Le fragole le coltivo, se i merli me ne lasceranno a sufficienza, proverò questo dolce. Ha una consistenza soffice o un po’ pesante ? Grazie ? Ps E qualcuno pensa ancora che in Veneto si mangi meno bene che in altre regioni, magari l’apporto di cuoche non oriunde fa la differenza ?

  • Reply
    lisa fregosi
    22/05/2017 at 11:09

    un capolavoro come solo tu sai fare!

  • Reply
    Camilla Assandri
    24/05/2017 at 13:20

    Un dolce sicuramente buonissimo! 😛

  • Reply
    Gabriella/In Cucina con Mamma Agnese
    27/05/2017 at 1:32

    Ciao, mi piace questa idea, ed anche il suggerimento per evitare il forte odore di uovo, mi sembra ottimo 😉

  • Leave a Reply