colazione & merenda/ dolci

ORANGE CHIFFON CAKE – chiffon cake all’arancia

Devo ancora prendere dimestichezza con il mio nuovo stampo…quelle chiffon che vedo sono tutte belle,perfette…le mie,quelle che ho fatto fino adesso…prima di fotografarle devo trovare il lato migliore !!! 
Hanno decisamente un problema ” provacostume“, ma sono buonissime e soprattutto morbidissime.
Questa ricetta della Orange Chiffon Cake é di Martha Stewart, l’ho “tradotta” e fatta , diminuendo leggermente il quantitativo di zucchero perché,solo a leggere,mi sembrava veramente eccessivo.
ingredienti
2
tazze (300 grammi ) di farina 00
4
cucchiaini (1 bustina) di lievito in polvere
1/2
cucchiaino di sale
1 1/2 tazze(330 grammi) zucchero 
1/2
tazza (125 ml) di olio di semi
6
uova grandi
2
cucchiai di scorza di arancia grattugiata finemente 
1/2 tazza (125 ml) di succo
d’arancia fresco 
1/4
tazza (60 ml)di acqua fredda
1/4
cucchiaino di cremor tartaro
Panna
montata, per servire
Candita
arancia rossa ,
per servire (facoltativo)
preparazione
Preriscaldare
il forno a 170°C.
In una ciotola, mettete la farina e il lievito setacciati,il sale e 220 grammi (io 120) di zucchero. 
Fate un buco
nel centro,aggiungete l’olio, i tuorli, la
scorza e il succo di arancia,infine l’ acqua
fredda; lavorate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Con
uno sbattitore elettrico a media velocità-alta, montate a “neve ferma” gli albumi con il cremor tartaro ;aggiungete gradualmente lo zucchero (110 grammi)rimasto ,un cucchiaio alla volta , fino ad incorporarlo completamente.

Con un leccapiatti aggiungete delicatamente gli albumi montati,mescolando dal basso verso l’alto. 
Versate il composto nello stampo da chiffon cake senza imburrarlo né infarinarlo,mentre se usate  uno stampo tradizionale questa operazione va fatta .
Cuocere in forno già caldo a 170°C per circa 55-60 minuti.
Io faccio sempre la prova dello stecchino, se esce asciutto sfornate.
Fate raffreddare completamente a tortiera capovolta.
Servite con panna montata e la scorza
candita, se lo si desidera o semplicemente spolverata con lo zucchero a velo.
(Visited 830 times, 1 visits today)

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply